Un magico mondo medievale

Published by Stefania on

In questo luogo tutto é magico, ti lasci trasportare da quella atmosfera che ti coinvolge a tal punto che ancor prima di andar via già pensi di volerci tornare.

La fantasia viaggia indietro nel tempo…e anche tu ti senti partecipe di una leggenda, sognando di essere un valoroso cavaliere o una bella principessa che aspetta di essere salvata dagli artigli di un orribile drago.
Di storie su questo posto se ne possono inventare tante e ne sono testimoni le diverse pellicole cinematografiche che qui sono state girate.

Si tratta del piccolo borgo medievale di Rocca Calascio ( Aquila ), considerato dalla National Geografic addirittura tra le 15 fortezze più belle al mondo.
La Rocca, situata a 1460 metri di altezza, permette di ammirare il territorio di ben tre parchi nazionali: Il parco del Gran Sasso e dei Monti della Laga, il parco della Majella e il Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise nei giorni più limpidi.
Il Borgo fu abbandonato dopo il terremoto del 1703, riscoperto in seguito e rivalutato.
Oggi é un posto turistico di notevole rilevanza. Merito anche le molteplici pellicole cinematografiche che sono state girate qui e che lo hanno fatto conoscere in tutto il mondo .

I Film Un mito cinematografico

La più famosa è Ladyhawke, film del 1985.
Una storia molto romantica e misteriosa che ha reso il posto ancora più attraente.

Altri successi ambientati qui :The America, Amici Miei atto II°, La Piovra, Padre Pio e Il Nome della Rosa.

Macchina del tempo

La magia di questo posto ci cattura e ci proietta nel passato, facendoci vivere tra le scene di un film…chi non vorrebbe essere la splendida Ladyhawke o il suo valoroso cavaliere?
Non ti accontenti di immaginare scene vissute nei film ma ti diverti a riprodurle nei tuoi scatti fotografici ….
Un posto che ci fa sognare in ogni periodo dell’anno; avvolto dalle nuvole oppure ricoperto da un manto di neve , con i colori del tramonto o sotto un cielo stellato.

A piedi

Il borgo si può raggiungere direttamente in auto ( solo nei periodi di minore affluenza) o tramite delle semplici escursioni.
Io l ho visitato più volte e vi consiglio di raggiungerlo a piedi partendo dal vicino paese di Santo Stefano di Sessanio .
Santo Stefano di Sessanio, è un altro borgo medievale che sta risorgendo dalle ceneri dal recente terremoto del 2009, molto bello anche lui.
Il percorso non é lungo, merita perché ci da una visuale della Rocca molto bella e suggestiva.

L ‘escursione è da considerarsi leggera , si sale e poi si scende il Colle della Croce (1327) e il Monte delle Croci (1458) attraverso un sentiero in collina con visuale verso la rocca .

Arrivati

La Chiesa di Santa Maria della Pietà è la prima struttura che si incontra vicino alle Rovine. Si tratta di un piccolo tempietto eretto per ringraziare la Madonna per aver salvato la popolazione da una banda di briganti.
L’ ingresso al castello è gratuito ed aperto tutto l’anno.
Nel periodo estivo c’è molta più affluenza rispetto a quello invernale per cui vi consiglio di visitarlo di sera sotto un bel cielo stellato.

Powered by Wikiloc

Stefania

Il Sorriso permette all'anima di respirare Guida Ambientali Escursionistiche iscritte al Registro Nazionale AIGAE Numero Inscritto LA531 Associazione Italiana Guide Ambientali, operanti nel settore in base alla Legge 14 gennaio 2013, n°4

Open chat
Powered by