Esprimi un Desiderio

Notte di San Lorenzo alla ricerca delle Stelle, e quale posto migliore se non la montagna!! Si dice che in montagna si può toccare il cielo con un dito…….

In cerca di refrigerio

Scappiamo dal caldo torrido delle nostre case per raggiungere Campo Catino, una meravigliosa vallata in mezzo alle montagne a circa 1800 metri di altitudine, uno dei posti migliori per osservare il cielo di notte grazie al suo ottimo isolamento luminoso.

Questa volta non ci accontentiamo di osservare le stelle dalla vallata di campo catino, ma decidiamo di raggiungere il monte Crepacuore , dove sicuramente la visuale è molto più ampia.

Ci incamminiamo

Arrivati alle 19 al parcheggio, lasciamo le auto e ci incamminiamo, prima attraverso il catino e poi  risaliamo fino ai vetri cacciavento (1905m), posizionati in un punto molto esposto alle correnti.

L’Ascesa durante il Tramonto

Da qui possiamo vedere dietro di noi l intera vallata con i cavalli che pascolano nel prato mentre il sole sempre più basso illumina con splenditi colori le cime delle montagne circostanti. Davanti a noi il Peschio delle Cornacchie(1983m), lo aggiriamo passando alla sua sinistra mentre il sole ci saluta con un tramonto infuocato. Riscendiamo leggermente verso la fonte Pozzotello (1850m), tappa obbligatoria per sentire la gelida acqua che sgorga.

Un posto unico

Risaliamo la cresta verso nord, l’ora d’oro è già finita lasciando il posto all’ora blu, splendidi scenari: si incominciano a vedere le prime stelle tra cui anche la stella polare.

Tra Lazio e Abruzzo

Ultima salita e finalmente siamo in cima davanti alla croce di monte Crepacuore (1997m).

Ci mettiamo seduti in cerchio e tutti con gli occhi all’insù per assistere ad uno spettacolo meraviglioso , un cielo stellato unico , sono ben visibili l orsa maggiore e l orsa minore con la stella polare… Rimaniamo per un pò di tempo ad osservare questo spettacolo con la speranza di vedere almeno una stella cadente e sognare che i nostri desideri si realizzino. 

Powered by Wikiloc