In alto guardando il mare

Una località panoramica visitabile 365 giorni l’anno, da preferire le ore più fresche in estate.
Uno dei sentieri sugli Aurunci più affascinante, oltre la vista stupenda offre aspetti storici e religiosi.

Ottimo percorso

La cima è la spalla meridionale del Monte Altino, si può arrivare sopra attraverso una strada realizzata nel 1900 per raggiungere più velocemente la Statua. Infatti viene chiamato il sentiero della statua.

Il sentiero numero 60 CAI inizia giù a Maranola, ma si parte da sopra al rifugio Pornito, dove si può lasciare l’auto e iniziare a salire lungo il percorso brecciato.

Una passeggiata lungo un percorso protetto da staccionate in legno, molto facile Incontrare bovini al pascolo. Sulla sinistra una falesia spettacolare che si affaccia a strapiombo verso il mare, questa offre rifugio a numerosi rapaci come i falchi. Meraviglioso l’Eremo di San Michele Arcangelo, custodisce una grotta, di fianco una sorgente usata per abbeverare gli animali.

Una terrazza panoramica

Ultimo tratto per il Redentore, che offre una vista sul Golfo di Gaeta, fantastica, in giornate pulite, il Vesuvio come Ischia sono ben visibili.

La struttura che sorregge la statua ha al suo interno un altare, fuori un ampio terrazzo sul mare sottostante e Formia.

Effettuare questo percorso nell’ora del tramonto arricchisce il posto con una atmosfera magica, la falesia si tinge di arancione, l’orizzonte diventa morbido con sfumature di colori che cambiano gradualmente mentre imbrunisce.

Le foto di seguito mostrano una Notturna di fine estate che rende l’idea.

In compagnia

Una stupenda serata con amici, un percorso facile dove si scherza, si ride e si guarda il golfo.

Un temporale in lontananza fa sembrare surreale il momento e il posto.

Come raggiungere Formia:

Autostrada A1 Uscite di Cassino. Superstrada SS.630 Cassino-Formia

Giunti Maranola entrare nel borgo e salire su per altri 5 km, fino a giungere località Pornito

Powered by Wikiloc

Fabio

Sono serio serio, Amo la Follia Buona