Ci sono cose che nessuno riesce a vedere prima che vengano fotografate.

Un momento  speciale, che si ripete ogni giorno, indipendentemente dalla nostra volontà, dobbiamo ricordarci che esiste, lasciare i nostri impegni e dedicarci completamente a lui. Sono momenti che danno ispirazione alla nostra fantasia, molte volte portano a decisioni che segnano la nostra vita,  a volte semplicemente a scattare una foto.
Il tramonto è visto come un momento di rilassamento, un momento in cui si spengono le luci del giorno e si va verso il silenzio della notte, quando tutto tace ed ogni pensiero viene meno.

Qual è il luogo ideale per cogliere al massimo questo breve lasso di tempo?

Dipende dal nostro stato d’animo oppure dalle nostre aspettative.

Facciamo così, dividiamo queste due sensazioni.

Emotivo/romantico
Foto/paesaggistico

Il nostro auspicio è che possano anche coincidere

Il Tramonto nel nostro interiore.

In quell’attimo in cui la giornata volge al termine, si possono tirare le somme e dire, cosa ho imparato? Quali azioni ho fatto? Quanti sbagli ho commesso? Soprattutto cosa farò domani?

Bene!! Guardiamo l’orizzonte, in questi minuti il sole cambia colore continuamente, il nostro animo è in sintonia con la natura e possiamo trovare le nostre risposte.
Un modo per lasciare alle spalle tutto lo stress della vita moderna senza freni e senza ma…
Un metodo per fare tesoro delle nostre esperienze, riflettere, fare un analisi, riuscire ad ascoltare noi stessi.

Forse il nostro tramonto perfetto non sarà quello di oggi e neanche quello di domani… Ma sapremo che da qui arriveranno le risposte alle nostre riflessioni.

Sarà perfetto quando capiremo di trovarci al posto giusto e non ci importa più trovare le risposte….. Perché le aspetteremo, tanto arrivano da sole.

Tramonto scenografico per delle foto fantastiche

Un tramonto perfetto capita sempre quando non sei pronto…… Sprovvisto di macchina fotografica.
Magari ti trovi in auto ad alta velocità verso la tua destinazione, oppure in mezzo ai palazzi tra lampioni e semafori, oppure ancora peggio, te ne rimani seduto al divano, perdendoti quello che accade fuori dalla finestra.

Allora per quelli come me, non rimane che rammaricarsi e aspettare l’occasione propizia.
Quindi si inizia a progettare…. progettare per cogliere quello che per noi, è un momento unico in sé diverso da tutti gli altri, su dai tanto ce ne saranno degli altri.
Sembra un desiderio soltanto nostro, ci guardiamo attorno, non riusciamo a capire perché gli altri non alzano lo sguardo, chissà troppo presi dai loro interessi. Forse è meglio così… pochi genuini e buoni.

Una spiaggia, una montagna, un balcone…. può essere il punto giusto per guardare e fare delle foto. Perché no, anche sopra i palazzi dove abitiamo ci sono dei punti di vista singolari.
Non importa dove ammiriamo lo spettacolo, basta che sappiamo cogliere il momento e stare bene con questo.

Ma se vogliamo l’atmosfera giusta dobbiamo pensare ed aprire i nostri orizzonti.

Dove andiamo a vedere il nostro prossimo tramonto?

Possiamo guardare indietro con la memoria, dove per caso l’abbiamo visto di sfuggita, oppure sui social vengono pubblicati posti bellissimi di tramonti spettacolari.

Progettiamo un tramonto tutto nostro.
Buttiamoci allo sbaraglio e studiamo l’angolo  giusto, ma non rimaniamo fermi.

È si, fare una spedizione per trovare il momento topico.
Quando arriva il fine settimana usiamo questo tempo per catturare l’infinito.

Una foto fantastica può essere decisa a tavolino, dobbiamo cogliere il sole nel punto più basso all’orizzonte quando la luce si attenua e trasforma l’ambiente circostante in una atmosfera dorata.
Scegliamo il posto con cura, con la certezza di non essere coperti da ostacoli naturali o palazzi.

Non trascuriamo l’Azimut

Il sole a seconda delle stagioni non scende sempre nel medesimo punto.
Il suo Azimut cambia lentamente ogni giorno, contestualmente anche alla latitudine di dove ci troviamo.
La sua oscillazione sul nostro orizzonte a Ovest può avere una variazione di 65 gradi.
Precisamente da 238°a 303°
Trovare/calcolare l’Azimut per il nostro progetto può determinare la buona visione del tramonto.
In alcuni posti si possono avere bellissimi tramonti in inverno… e poi non vedere affatto il tramonto d’estate, perché coperti da una montagna….qui comincia il nostro studio al tramonto perfetto.
Una domanda sorge spontanea:
Perché non scegliere un posto completamente libero a Ovest?

Be sicuramente si val a colpo sicuro, di spiagge sul tirreno ce ne sono a volontà libere completamente a ovest, cambia se decidiamo di vederlo in montagna.
Trovare un punto di osservazione, che ci piace di più, ci riconduce nella zona emotiva dell’ evento in sé, dove le emozioni colpiscono e scolpiscono la nostra personalità.

La bellezza dell’ evento cambia di giorno in giorno non è mai uguale, anche trovandoci nello stesso posto, contornato da nuvole diventa superlativo. Le nuvole loro che non sono mai uguali, prese di tangente assumono colori fantastici, con le correnti fredde ed aria terza l’effetto fa rimanere senza fiato.

E vai con il progetto allora???

Esempio pratico dove l’azimut conta :

Faro Punta Rossa San Felice Circeo
Nei mesi estivi, il sole si nasconde dietro il promontorio, in inverno invece tutto visibile… Tra  gli scogli e le onde. In estate quindi meglio andare sulla spiaggia litorale di Sabaudia.

Le montagne sono un punto di osservazione non da meno, i colori alle quote più alte producono effetti non comuni. Qui si è quasi a contatto con le nuvole e la variazione di colori è ancor più mutevole.
Senza sapersi orientare, come tutti sappiamo bisogna guardare ad ovest, sapere Azimut corrispondente al giorno scelto può essere determinante, magari per vedere il sole scendere proprio al centro di una vallata.
Senza essere matematici / astronomici, ci corre in aiuto Google oppure qualche applicazione, tipo Photopills, Sun Locator, Sun Surveyor.

Sun Locator

Basta poi posizionare la bussola verso Nord e leggere Azimut corrispondente del tramonto, come detto si troverà tra i valori da 238° a 303°
Ad esempio il 3 maggio 2019 era 292°

Ora dopo il tramonto trovate l’Azimut della Luna 😜

Categories: Fotografiche

Fabio

Sono serio serio, Amo la Follia Buona